Dopo cinque anni dall’ultima deludente apparizione la Koei Tecmo insieme ad Omega Force torna con un altro capitolo della storica serie, ecco la nostra recensione di Dynasty Warriors 9.

Recensione Dynasty Warriors 9

Dynasty Warriors 9 | Storia

Dynasty Warriors 9 è l’ultima incarnazione del gioco che per oltre vent’anni ha portato in scena il celebre “Romanzo dei tre regni” mettendo il giocatore nei panni di uno dei tanti generali della storia che a suon di “mazzate” si faceva largo fra decine di nemici da spazzare via. Ci troviamo nella Cina del II secolo, l’autorità della famiglia imperiale Han non esiste ed esplode lo scontro per la conquista del potere. Il gioco segue fedelmente il Romanzo dei Tre Regni in 13 capitoli (con intermezzi narrativi) da svolgere per completare la modalità storia.

Dynasty Warriors 9 | Modalità

La modalità storia ovviamente è quella che abbiamo provato e come su citato si divide in 13 capitoli da giocare con un generale a nostra scelta che verrà ovviamente affiancato da circa un roster di altri 80 che verranno sbloccati completando le missioni ed avanzando nella storyline. Dynasty Warriors 9 presenta innovazioni importanti rispetto alle precedenti edizioni perché apre nuove possibilità, oltre al classico sistema di combattimento migliorato, adesso c’è la possibilità di scoprire liberamente le mappe di gioco trasformando il tutto in un innovativo open world. Dynasty Warriors 9 permette interazioni di diverso tipo con i personaggi che si incontrano nel nostro cammino, fra città vive, nemici ecc con cui commerciare aquistando armi, pozioni ecc o conversare per ottenere informazioni su ciò che la missione richiede. Esplorare liberamente l’ambiente è una delle innovazioni che Omega Force ha introdotto per rendere nuovo un gioco che con la possibilità di cacciare, approccio stealth, nemici con cui scontrarsi durante il nostro girovagare, acquista un interesse nuovo per un mercato occidentale che non sempre ha apprezzato questo genere.

Dynasty Warriors 9 | Gameplay

Dobbiamo sottolineare un sistema di combattimento che seppur rinnovato porta a volte a momenti di confusione dovuti anche alle tante orde di nemici che bisognerà spazzare via prima del classico scontro con il boss di turno. Abbiamo a disposizione i soliti tasti da usare ripetutamente per effettuare combo utili anche a riempire la barra turbo per permetterci di eseguire super attacchi speciali utilissimi per raggiungere facilmente la vittoria. Dobbiamo far presente che questo sistema di combattimento si spegne di fronte agli inutili battaglioni vittime sacrificali per i nostri colpi e dei vari ufficiali che non sembrano impegnarci oltre il dovuto, rendendo troppo facile la conquista dei territori sulle nostre mappe. 

Dynasty Warriors 9 | Grafica

Se abbiamo  lodato le innovazioni introdotte rispetto le precedenti edizioni del gioco, per quanto riguarda la grafica è realmente deludente. Le animazioni sono noiose, nemici tutti uguali nei movimenti, poca ricchezza nei dettagli soprattutto se si considera che si è voluti passare ad un open world che tenta di distaccarsi dalla vecchia generazione a cui siamo abituati. Dettagli spogli, un mondo esplorabile troppo essenziale che non regge il confronto con quello a cui siamo abituati a vedere in giro.

Dynasty Warriors 9 | Considerazioni

Dynasty Warriors 9 è sicuramente un gioco nuovo per il genere e gli amanti e puristi potrebbero comunque apprezzarlo per la fedeltà alla storia e le innovazioni introdotte che lo rendono sicuramente interessante, ma i troppi difetti riscontrati sembrano far di lui un esperimento andato male che probabilmente farà tesoro dai suoi errori per il futuro.