Apple vorrebbe acquistare Snapchat, la prima applicazione che ha dato il via alle famose “storie”. Questa è la notizia trapelata da Wall Street. Realtà o finzione?

Apple ha iniziato a mostrare l’interesse verso la realtà aumentata ormai da qualche anno. La realtà aumentata, ora tutt’uno con iOS 11, permette di applicare “filtri virtuali” sul mondo reale. Questa tecnologia al momento viene applicata sia alle app dedicate al gaming sia alle app che hanno un riscontro importante nella salute, economia e sviluppo.

Apple mostra ancora interesse verso questa tecnologia ancora poco conosciuta. A dimostrarlo sarebbe l’interesse di Cupertino nell’acquistare Snapchat, la famosa app che ha dato il via al mondo delle “storie”.

Snapchat è partita forte nel mercato delle app accumulano in poco tempo milioni di utenti. Altrettanto poco tempo ci ha messo per vedere le sue azioni più che dimezzate a causa del colosso Instagram. Dopo l’acquisto mancato da parte di Facebook nei confronti dell’app delle storie, si è deciso di implementarle su instagram rubando in poco tempo milioni di utenti da Snapchat.

L’applicazione però vale ancora ben 22 miliardi di dollari, cifra da capogiro e che neanche Apple sarebbe pronta a spendere per la realtà aumentata. Non è ancora chiaro se si tratti di semplici voci di corridoio oppure le prime voci di qualcosa che avverrà a breve. Per scaricare gratuitamente l’applicazione di Snapchat clicca qui

CONDIVIDI
Leonardo Oggioni
22 anni, appassionato di tecnologia in tutti i suoi aspetti dall’acquisto del suo primo smartphone. Ha precedentemente lavorato in diversi rivenditori Apple ed è in continua ricerca di smartphone, smartwatch applicazioni ed accessori da recensire e rumors da approfondire.