Netflix decide di aumentare i prezzi di due dei suoi tre piani tariffari. L’aumento è atteso il 9 Ottobre per i nuovi abbonati ed il 19 Ottobre per chi possiede già un abbonamento.

Netflix ha deciso di apportare delle modifiche ai prezzi degli abbonamenti europei. Il rincaro colpisce due dei tre abbonamenti previsti dal servizio di streaming. Il piano base, che permette un solo dispositivo e vedere film e serie in qualità ridotta, continuerà a costare 7,99 euro al mese; il piano Standard, che prevede due dispositivi e qualità HD, passerà da 9,99 a 10,99 euro al mese; Il piano Premium, che prevede 4 dispositivi e la qualità 4K, passerà da 11,99 a 13,99 euro.

L’aumento dei prezzi colpisce numerosi stati europei tra cui, ovviamente, anche l’Italia. L’aumento verrà ufficializzato nella giornata del 9 Ottobre per i nuovi abbonati. Una mail che dichiara la decisione di Netflix di aumentare i prezzi perverrà agli utenti già abbonati al servizio che avranno la possibilità di disdire il contratto dopo un periodo di 30 giorni.

Non è ancora chiaro il motivo principale che spinge il servizio di streaming più diffuso al mondo a rincarare i prezzi degli abbonamenti. Seppur si parla di 1 euro nel piano standard e 2 euro nel piano premium, sono numerosi gli utenti che esprimono il malcontento per la scelta del colosso dello streaming.

CONDIVIDI
Leonardo Oggioni
25 anni, appassionato di tecnologia in tutti i suoi aspetti dall’acquisto del suo primo smartphone. Ha precedentemente lavorato in diversi rivenditori Apple ed è in continua ricerca di smartphone, smartwatch applicazioni ed accessori da recensire e rumors da approfondire.