Incredibile ma vero , un Apple Watch ha salvato la vita di un uomo aiutandolo a diagnositicare una malattia.

E’ proprio vero per fortuna un uomo grazie al proprio Apple Watch è riuscito ha salvarsi la vita. L’uomo in questione è Scott Thomas  55 enne del Galles che svolge la professione di insegnante.

Tutto ha inizio l’anno scorso nel mese di Giugno, la moglie decide di regalare a Scott lo smartwatch targato Apple, entusiasto del regalo ricevuto lo mostra ad un caro amico e i due iniziano a smanettarci su. Arrivano al punto di monitorare anche giornalmente la frequenza cardiaca a riposo e dopo una corsetta, ma proprio li si accorgono che la frequenza cardiaca di Scott in entrambi i casi rimane invariata sempre su 42 battiti al secondo mentre quella dell’amico si mostra regolare.

L’uomo allarmato inizia cosi a monitorare di continuo il proprio battito non registrando cambiamenti. Scott quindi si reca a Liverpool in un ospedale per farsi controllare è gli viene diagnositicata la sarcoidosi cardiaca ( al cuore non arrivano tutti i segnali per lavorare regolarmente ed in questo caso andare sottosforzo).

All’uomo viene consigliato assoluto riposo e nel Novembre di quell’anno viene operato e gli viene installato nel corpo un defibrillatore cardiaco.

Ecco le parole dichiarate da Scott: “L’apple Watch è stato il miglior regalo che abbia mai ricevuto. Probabilmente senza di lui oggi non sarei qui. Perfino il medico che mi ha curato è rimasto così impressionato dalla mia storia che è andato a comprarne uno, anche mia moglie adesso ne possiede uno.

CONDIVIDI
Emanuele Maggio
Appassionato da sempre di tecnologia. Su iTechMania si occupa di Apple e della tecnologia in generale, scrivendo articoli, guide e recensioni, mantenendo gli utenti sempre informati.