Ubisoft rivoluziona per la terza volta Watch Dogs, sarà riuscita a perfezionarlo? scopritelo nella nostra recensione di Watch Dogs .

Watch Dogs Legion è la terza incarnazione di un Brand che Ubisoft ha saputo modellare e rendere differente ad ogni nuova incarnazione. Se il primo aveva dei toni decisamente cupi e seriosi il secondo da canto suo era molto più fresco e leggero.  Watch Dogs Legion vuole rompere con il passato proponendo un inedito approccio collettivo alla rivoluzione hacker londinese. Vediamo insieme tutti i dettagli e le nostre opinioni su questo titolo Ubisoft cross gen.

Recensione Watch Dogs Legion

Storia

Recensione Watch Dogs Legion

Watch Dogs Legion è forse il capitolo più ispirato dal punto di visto della trama. Ambientato in una Londra post Brexit di un futuro prossimo dove due fazioni di Hacker si contengono il controllo della città. Da un lato il gruppo estremista chiamato zero-day che controlla le fila della città tra raggiri e corruzione, dall’altro noi, il gruppo di hacker DedSec che cercherà di capovolgere le sorti di Londra liberandola. Non esiste un singolo protagonista ma un intera legione di hacker da interpretare in questa storia quanto mai verosimile ma priva di protagonisti iconici.

Grafica

Recensione Watch Dogs Legion

Dal punto di vista grafico Watch Dogs Legion da il meglio di sé in versione next gen, con effetti particellari e riflessi molto ben realizzati. Londra non è mai stata cosi viva e realistica in un videogioco, le piazze i palazzi e gli edifici iconici della città si mostrano in questa versione alternativa della città. Ovviamente trattandosi di un titolo cross gen non mostra tutto il potenziale della grafica next gen di PS5 e Xbox series X/S ma il risultato finale è molto buono, unico neo la realizzazione di alcuni volti non sempre riuscitissimi e dettagliati.

Gameplay

Recensione Watch Dogs Legion

Veniamo adesso al cuore della recensione descrivendovi il nuovo innovativo sistema di gameplay di Watch Dogs Legion. La novità di questo titolo risiede nella possibilità di arruolare chiunque e prenderne il controllo. Sfruttare le abilità di determinati cittadini di Londra combinandole tra loro restituisce un gameplay vario e divertente. Arruolare la vecchietta di turno piuttosto che il pilota di droni o il poliziotto garantisce una certa libertà di approccio alle varie missioni che ci troveremo davanti. Le missioni in realtà spesso tendono a ripetersi ma sta o noi affrontarle sempre in modi diversi in base ai personaggi scelti.

Peccato per l’intelligenza artificiale, ancora una volta non spicca per qualità, sia in fase di esplorazione e interazione con i passanti che in fase di combattimento. La mappa di gioco non è vastissima, non di certo ai livelli di un Assasin’s Creed, ma è stata una scelta voluta da Ubisoft, realizzare una mappa più densa e capillare piuttosto che un open world vasto ma vuoto. Tra missioni principali e secondarie non ci si annoia di certo in questa Londra del futuro.

Considerazioni

Siamo arrivati dunque alla fine di questa recensione Watch Dogs Legion, un gioco che ci ha convinti dal punto di vista delle idee innovative nel gameplay e per la sua trama quanto più verosimile di quel che sembra. Un titolo che forse avrebbe dovuto avere più risalto ma che è stato oscurato da altri titoli della stessa Ubisoft, uno tra tutti il nuovo Assassin’s Creed Valhalla. Senza alcun dubbio il migliore Watch Dogs uscito per ora, peccato solo per un intelligenza artificiale ancora da limare e alcune missioni forse troppo ripetitive. Nel complesso siamo sicuri che passerete ore e ore divertendovi ad hackerare ogni angolo di Londra.

Potete acquistare Watch Dogs Legion scontato su Amazon.

RASSEGNA PANORAMICA
Storia
8
Grafica
7.5
Longevità
8
Gameplay
7.5
CONDIVIDI
Emilio Primavera
Dottore in Comunicazione & Marketing Pubblicitario. Da sempre appassionato di Tecnologia con una predilezione verso Apple, blogger e fondatore di iTechMania (Sito e Canale Youtube) Recensore di prodotti tecnologici.