resident evil

Dopo il successo di Castlevania e The Witcher, anche il noto franchise a tema zombie, Resident Evil, avrà la sua serie TV originale Netflix.

Dal momento della sua creazione, Resident Evil è stato nel corso degli anni raffigurato in differenti modi a partire dalla rinomata serie di videogiochi, che hanno aperto le porte a romanzi e film di grande successo. Dopo l’annuncio di una collaborazione con Netflix, è arrivata oggi la conferma che la serie TV dedicato al franchise a tema zombie si farà e sarebbe già in produzione.

Sebbene inizialmente non si aveva la certezza che quanto suggerito dai rumor potesse essere veritiero, nuovi rumor delle ultime ore hanno confermato la collaborazione tra Netflix e Capcom per la realizzazione di una serie TV dedicata a Resident Evil. Nello specifico la serie sarà realizzata da Constantin Film e sarà composta da una stagione di 8 episodi della durata di 60 minuti ciascuno.

Netflix e Capcom insieme per una serie TV originale

Secondo quanto riportato ad oggi, la storia di “Resident Evil – La Serie” non seguirà quanto raccontato nei videogiochi o nei film. È possibile che le protagoniste possano essere le figlie di Albert Wesker, ma nulla di ufficiale è stato ancora riportato.

resident evil

Secondo Redanian Intelligence, che è riuscito a coprire alcune falle e voci sulla serie di The Witcher, la pre-produzione della serie sarà avviata dal mese di Aprile, mentre le riprese avranno inizio a Giugno. Secondo il post editoriale, le riprese di Resident Evil per Netflix saranno ambientate in Sud Africa.

Se quanto riportato ad oggi si rivelerà corretto, è probabile che vedremo presto qualche tipo di annuncio ufficiale accompagnato da una potenziale finestra di lancio per la serie. Per ora dovremo solo attendere e vedere qualche conferma da parte di Netflix o Capcom, o ulteriori perdite a confermare la produzione.

VIAGameranx
CONDIVIDI
Influencer, Blogger e Studente di Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, appassionato di tecnologia, web marketing, fotografia, viaggi e lifestyle. Ho iniziato a lavorare con internet nel 2012 quando ho acquistato il mio primo MacBook, ma la mia passione per le cose da "nerd" nasce quando ero bambino. Mi piace condividere le mie idee e opinioni riguardo ciò che mi appassiona, ma soprattutto restare informato e informare sulle ultime novità in campo tecnologico.