oneplus 8t

Il OnePlus 8t, prossimo top di gamma dell’azienda, monterà display prodotto da Samsung con tecnologia HDR e refresh rate a 120 Hz.

Dopo iPhone e altri produttori di dispositivi mobile, Samsung Display è diventato il nuovo fornitore ufficiale per i pannelli OLED di OnePlus 8t, il prossimo smartphone top di gamma della società cinese. Il nuovo display supporterà una frequenza di aggiornamento a 120 Hz, luminosità fino a 1000 nits e tecnologia HDR.

Vista l’espansione del colosso sudcoreano si potrebbe ipotizzare che la maggior parte degli smartphone rilasciati quest’anno saranno dotati di refresh rate a 120 Hz, anche se non è un dato certo. Quel che è sicuro è che Samsung Display sarà in grado di produrre schermi a 120 Hz in serie per tutti i suoi clienti e quasi sicuramente anche sulla serie Galaxy S20.

OnePlus 8t avrà lo stesso display a 120 Hz di Galaxy S20

Ci sono stati differenti indizi che suggeriscono che la prossima serie di smartphone di punta del colosso sudcoreano sarà dotata di uno schermo a 120 Hz. Dalla scoperta del chipset Exynos 990 con supporto per questo refresh rate ad una modalità di visualizzazione segreta a 120 Hz presente nella versione beta della One UI 2.0, con possibilità di scelta tra le frequenze di aggiornamento di 60 e 120 Hz.

oneplus 8t

Per quanto riguarda il pannello a 120 Hz per il OnePlus 8t, esso sarà in grado di raggiungere livelli di luminosità di picco di 1000 nits e se lo si desidera sarà ugualmente possibile commutare in modalità 60 Hz.

I top di gamma di Samsung per il 2020 potrebbero vantare le medesime caratteristiche. Il supporto HDR e luminosità fino a 1000 nits sono già presenti nell’attuale gamma, ma una frequenza di aggiornamento potrebbe rendere le animazioni molto più fluide, a favore di un’interfaccia utente più reattiva.

Un pannello a 120 Hz aiuterà anche i giocatori mobile, in particolare nei titoli più complessi che beneficeranno di un frame rate più elevato.

VIASammobile
CONDIVIDI
Influencer, Blogger e Studente di Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, appassionato di tecnologia, web marketing, fotografia, viaggi e lifestyle. Ho iniziato a lavorare con internet nel 2012 quando ho acquistato il mio primo MacBook, ma la mia passione per le cose da "nerd" nasce quando ero bambino. Mi piace condividere le mie idee e opinioni riguardo ciò che mi appassiona, ma soprattutto restare informato e informare sulle ultime novità in campo tecnologico.