iOS 13
Subscribe
Voiced by Amazon Polly

Non manca molto al tanto atteso 3 giugno, in cui alla conferenza del WWDC Apple svelerà il futuro iOS 13. La tredicesima versione di iOS dovrebbe portare tante novità rispetto all’attuale versione 12. Oggi il blog 9to5mac ha dichiarato alcune possibili novità grazie ad alcuni sviluppatori interni di Apple.

La prima novità è la Dark Mode, si è parlato molto della possibilità di personalizzare in un secondo colore l’interfaccia Apple. iOS 13 potrebbe finalmente portare con sè la modalità schura. I motivi sono molteplici, ricordiamo principalmente la possibilità di risparmiare tanta batteria nei modelli con display OLED.

In secondo luogo, gli sviluppatori fanno sapere che arriverà una migliore implementazione del multitasking per iPad. Con iOS 13 ogni finestrà sarà anche in grado di contenere schede ancorate ad una parte di schermo. E’ una soluzione molto smart che potrebbe arrivare in esclusiva per i modelli Pro. La nuova funzionalità aumenterebbe decisamente la produttività.

Se vi dovessi chiedere quale sia la gesture piu’ scomoda di iOS, sicuramente sareste d’accordo sul fastidiosissimo sistema di annullamente standard. Infatti il sistema attualmente è attivabile tramite l’agitazione fisica del dispositivo. Purtroppo la modalità non è ben chiara nei menu e molte volte si attiva involontariamente.

iOS 13

Con la futura versione di iOS 13, Apple introdurrà un nuovo gesto di annullamento standard disponibile per iPhone e maggiormente per iPad. La gesture sarà attivabile con un tocco a tre dita sull’area della tastiera. Secondo il blog 9to5mac sarà presente un video introduttivo inizialmente, per spiegare la nuova gesture anche agli utenti meno esperti.

Anche l’app Safari su iOS 13 riceverà un grosso update. In particolare si parla della versione per iPad che automaticamente imposterà la visione desktop per tutti i siti. Finalmente iPad avrà una visione piu’ da desktop. L’aggiornamento gioverà particolarmente ai display di iPad piu’ grandi. Pensate ad un iPad da 12 pollici con visione mobile, scomoda e poco produttiva.

Non è solo safari a cambiare, ma anche l’app Mail diventa più smart. Finalmente Apple ha capito i punti deboli del sistema e cerca di riparare il tutto. Per la prima volta dopo tanto tempo vedremo un nuova grafica per Mail.

L’app sarà aggiornata con nuove categorie smart come marketing, acquisti, viaggi, “non importanti” e altro. Gli sviluppatori fanno sapere che stanno inoltre lavorando per semplificare la collaborazione a app basate su documenti di terze parti. Insomma piu’ apertura e nuovi sistemi di integrazione simili a quelli già disponibili su app Apple come Pages, Numbers e Keynote.

La novità piu’ importante sta per arrivare: finalmente una nuova interfaccia per il volume. Era da tanto che gli utenti richiedevano una nuova UI per il volume. Attualmente il design risulta davvero fastidioso in certe operazioni.