Recensione Ford

La Ford Ecosport Plus si presenta in una nuova veste con il modello 2018. iTechmania ha avuto modo di provarla per ben due settimane testandone le prestazioni. Ecco cosa ne pensiamo

La recensione della Ford Ecosport Plus è durata due settimane. In questo periodo di tempo abbiamo testato le prestazioni, i consumi ed i comfort dell’abitacolo. Ecco cosa ne pensiamo.

Recensione Ford Ecosport Plus

DESIGN 

La crossover si presenta in una veste datata 2018. A cambiare è soprattutto il design esterno che vede un frontale accattivante e cattivo con una mascherina più grande e rialzata rispetto ai modelli precedenti. Nuovi fari e una rivisitazione dei cerchi in lega contribuiscono a donare un look più grintoso alla vettura. All’interno sparisce la plancia ricca di tasti per lasciare posto ad un display da 8″ Touch dalle numerose funzionalità. Una semplice ma accurata presenza di tasti sul volante garantiscono un rapido accesso alla multimedialità quale musica, telefono e impostazioni dell’autovettura tra cui i consumi. Sedili rivestiti in tessuto garantiscono al guidatore e ai passeggeri la comodità necessaria aper coprire brevi e lunghe distanze. Il baule, incernierato a sinistra, risulta abbastanza capiente per qualche valigia e borsone. E’ possibile recuperare maggior spazio grazie alla possibilità di ribaltare i sedili posteriori.

PESO E DIMENSIONI

L’autovettura è lunga 4,09m con un altezza di 1,65m e larga 1,76m l’ideale per chi è abituato ad utilizzare autovetture di discrete dimensioni ma molto compatte. La Ford Ecosport Plus pesa 1395kg che però grazie ad una buona guidabilità non si avvertono durante la guida.

INFOTAINMENT

L’infotainment della vettura è garantito da un display LCD Touch da 8″ (è un optional). Nel display non è integrato un navigatore proprietario mentre viene data la possibilità ad Android Auto e Car Play di utilizzare i propri dispositivi ed integrarli perfettamente per sfruttare i navigatori di terze parti. La possibilità di abbinare il proprio smartphone all’abitacolo permette di effettuare chiamate di buona qualità. Possibilità di lettura dei messaggi tramite l’assistente vocale integrato che richiama l’assistente personale del proprio smartphone. Sul volante pochi ma semplici tasti garantiscono l’accesso rapido alle principali funzionalità del navigatore, impianto Hi-Fi e caratteristiche principali della macchina quali consumi e velocità. La qualità stereo è garantita da 5 casse disposte uniformemente all’interno dell’abitacolo. La musica fuoriesce in maniera pulita e senza disturbi. Ottimo equilibrio tra alti, medi e bassi.

BAGAGLIAIO

Il bagaglio ha una apertura laterale garantita da una cerniera posta a sinistra dell’abitacolo. L’apertura risulta comoda e la leva risulta di facile accesso ma a causa di questa singolare meccanismo, l’apertura può risultare notevolmente scomoda nei parcheggi più affollati. 355 litri di capienza mentre tramite l’abbattimento dei sedili posteriori si arriva a 1238 litri, decisamente molto comodi in caso di viaggi di lunga durata. Il bagaglio risulta abbastanza capiente per riporre un passeggino di medie grandezze e nei sedili posteriori lo spazio sufficiente per due seat car è garantito.

GUIDABILITA’

La Ford Ecosport ha una buona guidabilità. Il peso (quasi 1400 kg) permette all’autovettura di essere agile e scattante proprio come te l’aspetti. Agile in curva ed aggredisce molto bene la strada.

PREZZO E OPTIONAL

Il modello plus è disponibile al pubblico ad un prezzo che parte dai 19 mila euro. Il modello da noi testato e recensito dispone tutte le caratteristiche principali per garantire l’utilizzo dell’autovettura in tutte le situazioni. Consigliamo particolarmente di acquistare gli optional della telecamera posteriore ed il park assistant. Questi due semplici optional garantiranno un esperienza di guida completa aiutandovi anche nelle manovre più difficili nei parcheggi.

CONSIDERAZIONI FINALI

La Ford EcoSport Plus è una ottima autovettura ma con qualche lieve scomodità . Le dimensioni compatte della macchina permettono di trovare “facilmente” parcheggio ma è proprio sotto questo aspetto che si vedono le scomodità. Il lunotto posteriore è rialzato e l’assenza della telecamera posteriore e/o park assistant (optional) la rendono scomoda da parcheggiare. Il bagagliaio incernierato a sinistra permette una apertura laterale che potrebbe risultare scomoda in caso di auto ravvicinate nei parcheggi. I consumi però la rendono perfetta per la vita quotidiana. Il piccolo ma potente motore 1.5 95 Cv Diesel permette di abbattere i consumi per arrivare fino ai 6l/100km. I sedili anteriori e posteriori risultano comodi per viaggi di breve/lunga durata. Sedili avvolgente e piacevoli al tatto. Reclinabili manualmente.  La guidabilità di questa macchina è eccezionale.

CONDIVIDI
Leonardo Oggioni
24 anni, appassionato di tecnologia in tutti i suoi aspetti dall’acquisto del suo primo smartphone. Ha precedentemente lavorato in diversi rivenditori Apple ed è in continua ricerca di smartphone, smartwatch applicazioni ed accessori da recensire e rumors da approfondire.