Secondo i primi test di benchmark di confronto, il nuovissimo Samsung Galaxy Note 9 sarebbe stato sconfitto da iPhone X e non solo.

Nella giornata di ieri, Samsung ha ufficialmente presentato il suo Galaxy Note 9, l’ultimo smartphone dell’azienda con display da ben 6.4 pollici. Nonostante specifiche tecniche di alta fascia, primi tra tutti il processore Qualcomm Snapdragon 845 e gli 8 GB di RAM, i primi test di benchmark mostrano l’iPhone X di Apple ancora in vantaggio sul rivale sudcoreano.

Nello specifico, nei test di Geekbench 4, l’attuale top di gamma della compagnia di Cupertino è stato in grado di superare tutti gli altri dispositivi, totalizzando un punteggio complessivo di 10.357. In confronto il nuovo Galaxy Note 9 ha ottenuto un punteggio di 8.876, posizionando anche alle spalle del OnePlus 6 con 9.088 punti.

Samsung Galaxy Note 9: ottimo il display, migliorabili le specifiche tecniche

Sebbene si sia posto dietro due dispositivi rilasciati tempo prima, il Note 9 offre soldi prestazioni nei test di benchmark multi-core, superando in modo considerevole il Note 8 dello scorso anno. Inoltre, il suo risultato di Geekbench 4 è nettamente migliore rispetto al Pixel 2 XL, sebbene lo smartphone di Google monti un chip Snapdragon 835 di vecchia generazione.

 

Risultato simile è quello ottenuto nei test di benchmark di Slingshot Extreme, che si occupa di testare le capacità grafiche di ogni dispositivo. Questa volta, è il OnePlus 6 a posizionato al primo posto con un punteggio di 5.124, davanti ad iPhone X con 4.994 e al Note 9 con 4.639. Slingshot Extreme rappresenta il test grafico più difficile da superare, e sebbene sia stato battuto anche sotto questo aspetto, il punteggio ottenuto è piuttosto alto.

Un test in cui il Galaxy Note 9 ha ottenuto un ottimo risultato è quello riguardante il display. Il pannello AMOLED del dispositivo ha registrato un impressionante riproduzione del 224% della gamma di colori sRGB, che è di gran lunga superiore al 128.6% di iPhone X. Lo smartphone di Apple esce sconfitto anche per quanto riguarda il fattore luminosità, con i suoi 574 nits, inferiori ai 604 nits del Note.