Dragon's Crown PRO

Dragon’s Crown PRO sbarca su PS4, nell’epoca delle remastered non poteva mancare di certo un classico Hack and slash di questo spessore. Ecco la nostra prova.

Dragon’s Crown PRO Recensione

Quello degli hack and slash è un genere che forse più di tutti ha risentito del peso degli anni. Ormai relegato a genere di nicchia, ha avuto il suo apice sul finire degli anni ottanta inizio anni novanta, molti di voi infatti ricorderanno capolavori del genere di golden axe, final fight o double dragon, giochi entrati di diritto nella leggenda dei videogiochi. Risulta ovvio che l uscita di un gioco con le meccaniche hack and slash viene accolto con particolare enfasi e trepidazione. Dragon’s Crown uscito nel 2013 ed oggi ripubblicato in versione pro, ricalca le meccaniche care dei picchia duro a scorrimento ma introducendo elementi presi dai gdr.

Trama

Dragon's Crown PRO

Vestirete i panni di un avventuriero in un mondo pieno di insidie e pericoli. Il re del mondo in cui vi muovete è sparito nell’intento di cercare la corona del drago, un artefatto magico che si narra possa comandare i draghi, toccherà infatti a voi cercarlo e riportarlo indietro. La narrativa non brilla per originalità ma viene espletata tramite disegni favolosi dialoghi tradotti nella nostra lingua.

Grafica

Dragon's Crown PRO

La grafica è l’elemento migliore in questa produzione. Lo scenario è curato all’inverosimile, proponendo livelli ottimamente caratterizzati, animazioni convincenti e un’atmosfera fantasy che ha davvero pochi eguali nel panorama degli “hack and slash”. I livelli di gioco sorprendono per la qualità dei disegni, colori sgargianti e atmosfere riuscite fanno di Dragon’s Crown PRO  una piccola pietra miliare del genere. È un piacere girare per i livelli ben caratterizzati e ottimamente definiti, sopratutto in questa versione remastered che sfrutta la potenza del 4k. L ‘utilizzo della palette cromatica è favolosa e i scenari realizzati a mano sorprendono per varietà e dettagli.

Gameplay

Dragon's Crown PRO

Mediante l’utilizzo della levetta analogica e del tasto azione è possibile eseguire diversi tipi di attacco, tutti diversi a seconda del personaggio. Le mosse attivabili mediante la levetta analogica e la pressione di un tasto sono sbloccabili tramite l’utilizzo di punti abilità, è possibile infatti sbloccare un numero di mosse abbastanza vario e di potenziarne le stesse. Come gia detto il gioco propone sei personaggi diversi per tipologia e per diversità. Abbiamo l’amazzone, il mago, il guerriero, il nano, l’incantatrice e l’elfa con le proprie armi ed equipaggiamento. Il combat system è abbastanza vario, i sei personaggi differiscono per attacco e resistenza, alcuni si basano su attacco pressochè fisico e sono adatti ai neofiti, altri. come ad esempio il mago o l elfa, hanno bisogno di ricaricare delle risorse dedicate per utilizzare i poteri. L’ utilizzo di un personaggio rispetto ad un altro non modifica solo l’ arma di cui dispone ma ne cambia profondamente il gameplay. In ogni livello vi verra chiesto di abbattere una quantità di nemici, tutti realizzati in maniera egregia e stupendamente diversi e vari. La fine del livello termina con la consueta boss fight, ucciso il boss vengono date armi, soldi ed esperienza al giocatore, in modo da potenziare il personaggio per salire di livello e affrontare boss sempre piu difficili. Per quanto riguarda la meccanica di gioco, è possibile affiancare al protagonista 3 giocatori controllati o da 3 amici o dalla cpu che daranno un immenso aiuto al protagonista. Le azioni da eseguire vanno dal classico utilizzo dell’arma bianca, che varia a seconda del personaggio, all’esecuzione di magie e colpi speciali, tutti sbloccabili man mano che si procede nell’avventura. Unico neo, il ritmo di gioco elevato, genera confusione quando si hanno 4 personaggi su schermo, rendendo molte volte difficoltoso riuscire a capacitarsi nelle battaglie più frenetiche. È possibile pure utilizzare la levetta analogica destra per aprire tesori ed interagire con l ambiente.

Sonoro

La colonna sonora è davvero ben fatta con musiche realizzate dal vivo mediante l’utilizzo dell’orchestra. Riescono a coinvolgere e far immergere ancor di più nell’atmosfera del gioco.

Longevità

Eccoci arrivati all’unico punto dolente dell’intera produzione. Essendo i livelli ben fatti e belli da vedere, non ci si stanca mai di andare avanti per scoprire nuove ambientazioni e nuovi boss. Una volta finiti i livelli viene data la possibilità di rigiocarci seguendo una strada alternativa con boss molto piu difficili da battere che sbloccheranno delle rune necessarie per affrontare lo scontro finale. Magari qualche livello in più sarebbe stato gradito soprattutto in questa remastered.

Conclusione

Dragon's Crown PRO

Dragon’s Crown PRO rappresenta una pietra miliare nel panorama dei titoli per PS4. Un titolo che vanta una caratterizzazione davvero curata, sia per quanto concerne i livelli, i personaggi e l’ atmosfera di gioco. Giocando a Dragon’s Crown PRO si sente la mancanza di altri titoli del genere su ps4 ed è un vero peccato. Il sistema di combattimento vario ed immediato unito ad una realizzazione tecnica senza sbavature fa di Dragon’s Crown PRO  la punta di diamante del genere “hack and slash.” Uniche pecche, la longevità, il numero dei livelli non è povero ma si poteva fare molto di più come numero. Finire il gioco in modalità normale è abbastanza facile e non vi impegnerà più di tanto. La cpu dei nemici è scarsa, con nemici che si faranno affettare senza particolari problemi.

Potete acquistare Dragon’s Crown PRO  su Amazon al prezzo di 41,94€ al seguente LINK.