CONDIVIDI

Volete condividere i vostri momenti migliori con la vostra Xbox One X? Allora dovete seguire questa semplice guida!

Avete mai concluso una battaglia, una partita a calcio o una corsa e pensato “quanto sarebbe bello poter condividerla con i miei amici”? Allora questa è la guida che fa per voi! Xbox One X da la possibilità di registrazione il vostro gameplay per poi condividerlo sui social network!

Per riuscire a fare ciò avrete bisogno di tre semplici cose:

  • Una console Xbox One X
  • Un account social
  • Spazio nell’hard disk interno oppure un hard disk esterno collegato tramite USB alla console

C’é una fondamentale differenza tra l’usare l’hard disk interno alla console rispetto che usarne uno esterno. Nel primo caso sarete limitati a soli 2 minuti di gameplay, però avrete a disposizione un semplice editor video che vi permetterà poi di condividerlo direttamente dalla console sui social network. Questa opzione ha anche un secondo svantaggio che è quello che il video che poi condividerete sui social network sarà ridimensionato a 1080p, quindi perderete un po’ di qualità. Invece il secondo metodo è un pochino più elaborato ma ha un vantaggio. Il vantaggio è che potrete registrare gameplay lunghi quanto la dimensione dell’hard disk. L’unico svantaggio è che poi dovrete scaricare il gameplay sul vostro PC, editarlo, se necessario, e poi da lì condividerlo.

Come registrare il proprio gameplay direttamente sulla console

Una volta che avete tutto ciò il procedimento è facilissimo. Nel primo caso basta premere due volte il pulsante Xbox del vostro controller mentre state giocando. Subito dopo usciranno le opzioni di cattura in fondo allo schermo. Usciranno tre opzioni: Y – Screenshot, X – Registra e l’ultimo sono le opzioni di cattura. Dovrete premere l’ultimo bottone che vi porterà a selezionare cosa volete fare. Da lì potrete scegliere se registrare da quel momento, oppure di registrare ciò che è successo precedentemente. Potrete scegliere tra cinque durate diverse: 15 secondi, 30 secondi, 45 secondi, 1 minuto o 2 minuti.

Dopo che avrete registrato il vostro gameplay potrete direttamente dalla console editarlo oppure condividerlo così com’é. Le opzioni di base vi daranno la possibilità di salvare il vostro gameplay su OneDrive o di condividerlo su Xbox Live. Però se tornate nel menù di cattura, andate su opzioni di cattura e poi su “Gestisci catture” potrete vedere tutti i video che avete registrato e condividerli anche sui social network che avete collegato alla console. L’unico problema è che, come nel caso precedente, il video verrà esportato in 1080p.

Come registrare il proprio gameplay su un supporto esterno

Se invece volete registrare più di due minuti di gameplay oppure sfruttare la risoluzione massima allora avrete bisogno di un device esterno dotato di USB 3.0 e formattato con il protocollo NTFS. Per procedere con questo metodo dovrete andare nelle opzioni, memoria e poi selezionare il vostro hard disk esterno. Selezionandolo uscirà l’opzione di usarlo come metodo di salvataggio per i gameplay. Attenzione però perché con questo procedimento tutti i dati presenti non vostro hard disk verranno eliminati. Ricordatevi inoltre che non potete usare lo stesso hard disk esterno sia per tenere i vostri giochi che per registrare i gameplay, dovrete per forza usarne due separati e collegati allo stesso tempo all’Xbox One X.

Fatto tutto ciò potrete registrare fino a un’ora di gameplay. Per fare ciò basta cliccare due volte sul pulsante Xbox, andare nelle impostazioni di cattura e selezionare “Registra da ora”. In questo modo potrete godervi i vostri gameplay nella qualità migliore possibile, però sarete obbligati ad appoggiarvi a un PC per l’editing e la condivisione del video. Naturalmente fate attenzione a usare un Hard Disk esterno o una chiavetta abbastanza capiente per un’ora di gameplay in 4K 60 FPS…

 

Spero che questa guida vi sia stata utile! Mi raccomando se avete delle domande al riguardo lasciate un commento qui sotto e cercherò di rispondervi il prima possibile!