Vi siete mai trovati all’interno di un museo e non saper riconoscere una tela o un quadro? Niente paura, da oggi è disponibile Smartify: l’applicazione che riconosce un dipinto grazie all’ uso della fotocamera del proprio smartphone.

Smartify è disponibile da oggi per i dispositivi iOS e Android. Il meccanismo con il quale l’ applicazione riesca a riconoscere l’elaborato è la stessa con la quale Shazam riesce a trovare artista e titolo di una canzone quando avviciniamo lo smartphone vicino ad una cassa l’unica differenza è che Smartify utilizza la fotocamera. Questo sistema tende quindi a personalizzare le proprie visite selezionando e ricercando le opere d’arte più gradite e gettonate o semplicemente più belle. Per provare l’app non è necessario recarsi in un museo, bensì, Smartify riconosce anche una sola foto dell’ opera, classificandola e ampliandola con info e suggerimenti.

La programmazione del museo online è nata grazie a Google Art Project che si occupa di raccogliere immagini di paesaggi, città e fra queste anche opere d’arte. Il dubbio amletico però è il seguente: Che fine faranno tutte le cartine turistiche e gli opuscoli didascalici? Per il momento proprio per paura di perdere il gusto di sfogliare una cartina e assaporare l’odore della carta, l’applicazione risulta funzionante soltanto in pochi musei aderenti all’iniziativa che hanno deciso di evolversi verso l’era tecnologica digitale.

Link –> Android

Link –> iOS

CONDIVIDI
Leonardo Oggioni
24 anni, appassionato di tecnologia in tutti i suoi aspetti dall’acquisto del suo primo smartphone. Ha precedentemente lavorato in diversi rivenditori Apple ed è in continua ricerca di smartphone, smartwatch applicazioni ed accessori da recensire e rumors da approfondire.