Motorola ha presentato, durante l’evento odierno, i suoi due nuovi smartphone che proseguono la tanto amata serie low cost iniziata con Moto G. Andiamo a scoprire tutti i dettagli.

Anche Lenovo ha fatto la sua bellissima figura oggi durante l’MWC, presentando i nuovi G5 e G5 Plus con brand Motorola.

MOTO G5

Il primo dei due smartphone è il meno potente dei due. Il design è un mix tra smart ed eleganza, con dimensioni pari a 144.3 x 73 x 9.5 mm. Sotto la scocca troviamo il SoC Qualcomm Snapdragon 430, un octa-core ad 1.4 GHz di clock, con 2 GB di RAM e 16 GB di storage, espandibili tramite microSD. Il display è un 5 pollici di diagonale, con una risoluzione di 1920 x 1080 pixel. Troviamo un ottimo comparto fotocamera (soprattutto se rapportato alla fascia di prezzo in cui viene venduto lo smartphone), si ha un sensore da 13 MegaPixel con apertura focale f/2.0 per la fotocamera posteriore ed un sensore da 5 MegaPixel con apertura focale f/2.2 per la fotocamera anteriore. La batteria è da 2.800 mAh, è rimovibile e supporta la ricarica rapida TurboPower, davvero niente male! La versione di Android è la 7.0 Nougat, supporta il Dual SIM ed il prezzo è di soli 199 Euro al lancio.

MOTO G5 PLUS

Passando alla versione Plus troviamo un hardware più potente. Il design è il medesimo, ma variano le dimensioni e si passa a 150.2 x 74 x 9.7 mm. Analizzando la scheda tecnica troviamo il SoC Qualcomm Snapdragon 625, con 3 GB di RAM e 32 GB di storage, anch’essi espandibili tramite microSD. Il display è un 5.2 pollici di diagonale, con una risoluzione di 1920 x 1080 pixel. Passando alla fotocamera troviamo un sensore da 12 MegaPixel (eh si, è scesa la risoluzione) con apertura focale f/1.7 da 1.4 micron per la fotocamera posteriore e lo stesso sensore del G5 per quanto riguarda la fotocamera anteriore. La batteria è da 3.000 mAh e supporta la ricarica rapida TurboPower. La versione di Android è la 7.0 Nougat, supporta il Dual SIM ed il prezzo è di soli 299 Euro al lancio.

Infine, su entrambi gli smartphone troviamo:

  • Corpo in alluminio
  • Resistenza all’acqua
  • Sensore di impronte digitali

Sulla versione Plus troviamo anche:

  • Connettore microUSB
  • Chip NFC

CONDIVIDI
Angelo Falcone
Studente liceale da sempre affascinato dal progresso, dalla tecnologia ed amante della filosofia Apple! Passione per il marketing, la psicologia finanziaria ed il giornalismo. Autore presso Italiamac | Redattore presso Close-up Engineering. Stay Hungry Stay Foolish