Apple continua a perdere terreno in Cina con le vendite di iPhone, soprattutto a dicembre 2016, e si ritrova solo quinto nella classifica di smartphone venduti nel continente Asiatico.

Quello registrato da Apple per le vendite di iPhone in Cina è in -18,2% rispetto ad un anno fa, questo fa si che il “melafonino” sia sceso al quinto posto in classifica come vendite di smartphone in Cina, vedendosi così superare dal produttore Xiaomi che è invece salito in quarta posizione, anche se è calato rispetto al 2015.

Questi dati appena registrati, constatano – probabilmente – uno dei più grandi ostacoli finanziari che la società di Cupertino si è mai trovata ad affrontare. Come si può osservare dal grafico soprastante (realizzato da © Canalys 2017), sono stati fatti grandissimi passi sia da Vivo che da Oppo, anche se in testa resta Huawei con gli amati (anche in Europa) Huawei P9, Huawei P9 Lite e Huawei P9 Plus.

Secondo l’analista della stessa Canalys, Jessie Ding, questo è dovuto soprattutto all’attesa di un nuovo rivoluzionario modello, quale potrebbe essere iPhone 8, da parte degli utenti cinesi e, proprio per questo motivo, non dovrebbe essere considerato un problema da Apple.

iPhone che, ricordiamo, dovrebbe essere dotato di un display OLED con Touch ID integrato nello stesso display e la scomparsa dello storico “tasto home”, che dovrebbe sostituito da un’area virtuale, in stile TouchBar del MacBook Pro.

FONTE

CONDIVIDI
Angelo Falcone
Studente liceale da sempre affascinato dal progresso, dalla tecnologia ed amante della filosofia Apple! Passione per il marketing, la psicologia finanziaria ed il giornalismo. Autore presso Italiamac | Redattore presso Close-up Engineering. Stay Hungry Stay Foolish