Apple ha affermato di voler prendere in considerazione la Realtà Aumentata per i sistemi di guida automobilistici!

L’analista della sicurezza del KGI Ming-Chi Kuo ha rilasciato un nuovo rapporto di ricerca che illustra il motivo per cui egli ritiene che Apple ha spostato la sua attenzione dal suo progetto originario sulle auto a guida autonoma a favore della tecnologia della realtà aumentata.

Kuo, riporta che Apple ha rivolto la sua attenzione allo sviluppo di un software volto ad un sistema di guida autonoma, dato che il sistema supporterà la realtà aumentata ed il suo intento è quello di fornire un’esperienza d’uso innovativa.

applecar

Tutti i successi passati di Apple erano collegati a interfacce uomo-macchina, come ad esempio il mouse per i Mac, la ghiera per l’iPod, il multi-touch per iPhone e iPad

Supponendo che Apple sviluppi con successo la realtà aumentata, si potrebbero prevedere i seguenti vantaggi competitivi:

(1) ridefinizione dei prodotti chiave esistenti

(2) l’eliminazione degli ostacoli di Apple Watch e Apple TV, offrendo una nuova ed innovativa esperienza utente

(3) l’ingresso in nuovi settori di attività, come ad esempio sistema di guida autonoma.

Kuo pensa che il mercato della realtà aumentata aumenterà in modo significativo nel 2018 e sostituirà i VR diventando così il fulcro del mercato tecnologico  con l’annesso debutto di Apple nel campo.

Il crescente interesse da parte di Apple verso la realtà aumentata non è un segreto. Il CEO Tim Cook ha parlato di realtà aumentata in diverse occasioni negli ultimi mesi, suggerendo che l’approccio della società verso tale tecnologia dovrebbe incoraggiare, e non sostituire, il contatto umano.

Nel mese di luglio, Cook ha detto che Apple è pronta ad investire tantissimo in questa tecnologia perchè credono che questa possa divenire una tecnologia di base che potrebbe cambiare tutto permettendo alle persone di fare cose che fino ad oggi sono impensabili.

Secondo alcune indiscrezioni, Apple ha un gruppo di ricerca che lavora sulla realtà aumentata e virtuale, intenta ad esplorare il campo dell’ AR / VR e pronta a buttar giù un piano attraverso il quale la compagnia potrebbe immettersi nel mercato. Apple ha riferito di aver costruito un prototipo di auricolari per la realtà virtuale, ma dai commenti di Cook si evince che l’azienda stia investendo molto di più in questa tecnologia, non limitandosi a dei semplici auricolari.

CONDIVIDI
Paolo Zuccalà
Ventiquattrenne, studente di Ingegneria dell'Informazione, malato di tecnologia sin dalla tenera età. Utilizzatore di qualsiasi piattaforma con maggior interesse verso il brand della mela! Son dell'idea che la tecnologia possa aiutar l'uomo e che l'IoT sia la svolta, oltre che il mio futuro campo di lavoro. Il mio motto? NO PAIN NO GAIN