Instagram è il social network del 2016. Nel corso dell’anno ha subito diverse modifiche e sono state implementate nuove funzionalità. Il tutto a discapito del consumo dati degli utenti.

Instagram ha subito profonde modifiche nel corso dell’anno. Dall’introduzione di video di durata maggiore, “storie”, Direct message e molto altro. Tutte queste novità hanno trovato un riscontro positivo tra i milioni di utenti che lo utilizzano quotidianamente. Una piccola parte di utilizzatori ha notato, però, che il social inizia a consumare molto. Il motivo? La presenza di una home composta da migliaia di video che l’app deve scaricare immediatamente.

Esiste però una maniera per limitare il consumo di traffico dati. Vediamolo insieme

  • Aprire l’app e andare sul nostro profilo
  • Clicca su impostazioni
  • Seleziona “Uso dei dati mobili”
  • Attivare la voce “usa meno dati”

Attraverso questi pochi passaggi Instagram consumerà molto meno. Il risultato è ottimo dato che la velocità di caricamento dei media non viene per nulla influenzata.

CONDIVIDI
Leonardo Oggioni
25 anni, appassionato di tecnologia in tutti i suoi aspetti dall’acquisto del suo primo smartphone. Ha precedentemente lavorato in diversi rivenditori Apple ed è in continua ricerca di smartphone, smartwatch applicazioni ed accessori da recensire e rumors da approfondire.