Facebook Messenger inizia a stupire. Nelle versioni Beta sono stati trovati riferimenti ad alcune funzionalità che verranno presto aggiunte a tutti.

Facebook Messenger è un applicazione di una portata enorme: sono più di 600 milioni i messaggi che vengono scambiati giornalmente da altrettanti utenti.

Perché non utilizzare questa chat virtuale anche per inviare soldi tra persone?

Questo è quello che si è chiesto tempo fa Mark Zuckerberg, CEO di Facebook. Le transazioni online stanno crescendo velocemente con un incremento del 10% solamente in Italia. Ormai esistono diversi competitor che promuovono servizi per pagamenti sicuri e veloci in grado di tutelare sia chi acquista sia chi vende. Però non tutto è ancora stato inventato, o meglio, Facebook non è ancora entrato in campo.

Nell’ultima Beta di questa applicazione sono stati trovati riferimenti inerenti ad un possibile pagamento di servizi direttamente dal social network. Sarà possibile infatti memorizzare carte di credito, carte prepagate e paypal (protette con una password) per potere effettuare gli acquisti direttamente dal social blu.

CiXCTpVWkAAqDG7

Le sorprese però non finiscono qui perché oltre a questa “killer app” sono state trovate altre funzionalità molto interessanti: la funzione “Do not disturb” permetterà di silenziare singole conversazioni o gruppi senza dover ricorrere alla stessa funzione all’interno dello smartphone.

CiXCTZmWEAELYSu

 


Sarà possibile impostare un proprio status personale che verrà mostrato durante le conversazioni, in pieno stile WhatsApp. Anche se poco funzionale contribuisce a dare una rinfrescata alle troppo appiattite conversazioni.

 

CiXCS5vWkAEDbIg

Infine, Facebook Messenger integrerà la quick snap cam che permette di videochiamarsi e realizzare video in pieno stile Snapchat da inviare ai tuoi amici.

Al momento non si conoscono ancora le relative date, ci toccherà aspettare.

CONDIVIDI
Leonardo Oggioni
25 anni, appassionato di tecnologia in tutti i suoi aspetti dall’acquisto del suo primo smartphone. Ha precedentemente lavorato in diversi rivenditori Apple ed è in continua ricerca di smartphone, smartwatch applicazioni ed accessori da recensire e rumors da approfondire.