Ieri, Apple, ha annunciato la nuova linea di MacBook Retina da 12 pollici, aggiornata con i nuovi componenti hardware.
Oggi sono arrivati i primi benchmark e risultano essere davvero ottimi, vediamoli nei dettagli.

I nuovi MacBook Retina, di cui vi abbiamo parlato ieri in questo articolo, sono stati sottoposti ai primi test, o come si dice in gergo tecnico, i primi benchmark.
I test di oggi sono stati passati a pieni voti dai nuovi Mac! In prmis dall’SSD che risulta essere, addirittura, il 90% più veloci in scrittura della precedente generazione, e – successivamente – dalle nuove CPU Skylake (Intel Core M da 1.3 GHz) che risultano il 20% più performanti degli Intel Core M di quinta generazione.
Successivamente, troviamo una RAM sempre più rapida grazie all’utilizzo di una RAM a 1866 MHz, anche se resta in versione DDR3 e, quindi, non fa il grande salto di qualità passando alle recentissime DDR4.
Troviamo, anche, un significativo cambiamento per quanto riguarda la GPU, la nuova Intel Graphics HD 515 è, infatti, il 25% più prestazionale della precedente generazione.
La batteria risulta confermare quanto dichiarato da Apple, ovvero – grazie alla nuova potenza di 41.4 Wh – l’autonomia è realmente aumentata di 1 ora rispetto al modello precedente.
Non troviamo, invece, cambiamenti per quanto riguarda la fotocamera, che mantiene la risoluzione di 480p.
Ecco i BenchMark:

Immagine MacRumors

 

Video TheVerge

VIA

VIA 2

CONDIVIDI
Angelo Falcone
Studente liceale da sempre affascinato dal progresso, dalla tecnologia ed amante della filosofia Apple! Passione per il marketing, la psicologia finanziaria ed il giornalismo. Autore presso Italiamac | Redattore presso Close-up Engineering. Stay Hungry Stay Foolish