CONDIVIDI

I nuovi driver NVIDIA per Windows 10 causano BSOD, quindi aspettate ad aggiornare e informatevi sui problemi e le soluzioni che andremo a vedere insieme nell’articolo.

I nuovi driver NVIDIA rilasciati poco tempo fa (364.47) per l’attesissimo videogame The Division, sviluppato da Ubisoft, e (in)compatibili con l’ultimo sistema operativo Microfost, Windows 10, causano BSOD (Blue Screen Of Death), ovvero la classica “schermata blu” di Windows che compare quando c’è un errore grave o, addirittura, irreparabile.
Per questo, dopo poche ore dal rilascio e dopo tante segnalazioni di crash di sistema da parte degli utenti, NVIDIA ha rilasciato il seguente comunicato ufficiale:

“Indagini preliminari indicano che il problema è legato alle configurazioni multi-monitor. Se avete riscontrato questo genere di problemi, potete disconnettere uno dei due monitor durante l’installazione dei driver (e riconnetterlo a procedura completa) oppure disinstallare i nuovi driver dalla modalità provvisoria di Windows per tornare alla precedente versione.
Il nostro team sta analizzando il problema e fornirà più informazioni a breve”

Consigliamo vivamente quindi di non aggiornare i propri driver alla versione 364.47 e di attendere un nuovo update.
Se avete già aggiornato i vostri driver vi consigliamo di seguire la seguente guida:

  • Durante l’avvio del vostro PC con Windows 10, tenete premuto il tasto F8 ed avviate in modalità provvisoria
  • Scaricate Display Driver Uninstaller, installatelo ed usatelo per eliminare la versione difettosa dei driver (364.47)
  • Riavviate normalmente il PC ed installate una versione precedente del driver o, in attesa di un fix, usate quella integrata in Windows

AGGIORNAMENTO

NVIDIA ha ritirato la versione 364.47 dei driver dai server di aggiornamento, in attesa di una nuova versione.