CONDIVIDI

Apple Pay è stato trovato nella versione Beta 6 di iOS 9.3. Il sistema fa riferimenti all’Italia!

Apple Pay risulta essere il pagamento del futuro. Da quando Apple lo lanciò qualche anno fa è arrivato in molti paesi ed è divenuto in poco tempo il metodo preferito per il pagamento contactless.

Il funzionamento è molto semplice ma garantisce in maniera ottimale la privacy degli utenti. E’ sufficiente inquadrare con la fotocamera una delle carte di credito, debito o prepagate che utilizziamo maggiormente ed il sistema la integrerà nello smartphone togliendo i numeri in sovrimpressione. Per potere pagare basterà avvicinare il dispositivo al sistema POS ed accettare il pagamento attraverso l’inserimento del codice di sblocco o dell’impronta memorizzata dal Touch ID.

In Italia le innovazioni tecnologiche tardano sempre ad arrivare, basti pensare che il nostro bel paese non è neanche nella prima fascia di lancio dei prodotti Apple che arrivano prima negli altri stati. Quando sembrava tutto perduto ecco che alcuni utenti hanno riscontrato che nella Beta 6 di iOS 9.3, recandosi sull’ “Wallet” comparivano dei riferimenti all’arrivo di Apple Pay in Italia.

 

12718074_542734905886211_8111186663426529554_n

 

Ovviamente è molto presto per dire se e quando sarà realmente disponibile nel nostro paese ma sicuramente aver trovato dei riferimenti fa presagire che non passerà molto tempo. Purtroppo questo servizio è ancora incompleto in quanto non è possibile “immettere” le carte di credito all’interno di Wallet in quanto non sono stati ancora ufficializzati gli accordi con le banche.

 

 

  • Daniele Baldo

    Comunque già da molto tempo prima se si modifica la regione di iPhone andando su impostazioni – lingua e zona, e si sceglie Stati Uniti, apparirà Apple Pay e sará in italiano. Solo che funziona al momento esclusivamente con carte American Express

    • Nintendofans313

      Magari intendono che trovavano la sezione dedicata ad Apple Pay.
      Anche con la Francia era successo qualcosa di simile, ed infatti ora sta arrivando