CONDIVIDI
Tim Cook
stavolta è chiaro, afferma pubblicamente di essere gay , e lo considera anche
uno dei più grandi doni che dio gli abbia dato.

Così il CEO ha dichiarato a
tutto il mondo la sua omosessualità. Egli non l’aveva mai dichiarato
pubblicamente prima d’ora per salvaguardare la sua privacy e afferma:” Non è stata una scelta facile decidere di
dichiarami pubblicamente, ma penso che la mia decisione potrà essere
d’aiuto
 per molti
altri nella stessa situazione […]”Essere gay mi ha dato una più profonda comprensione
di ciò che significa essere in minoranza
 e mi ha fornito una finestra sulle
sfide che le persone in altri gruppi di minoranza fanno tutti i giorni”.
Conclude infine il discorso dicendo: “la mia omosessualità mi ha dato la pelle di un
rinoceronte
, che torna utile quando si è il CEO di Apple”.
Inoltre ha speso anche qualche parola per parlare della difesa dei diritti
degli omosessuali.